L'azienda
L'azienda

Da sempre al servizio dei clienti

More information
I trattamenti
I trattamenti

Per ogni esigenza una soluzione

More information
La normativa
La normativa

La certezza di trattamenti certificati nel rispetto delle norme vigenti

More information
L’UE  VIETA  L’USO  DEL  CADMIO

L'uso del cadmio, sostanza cancerogena e tossica per l'ambiente acquatico, è stato  vietato nell'UE dal dicembre 2011 negli articoli di gioielleria, nella plastica e nelle bacchette per brasatura.

Il divieto garantisce ai consumatori dell'UE una maggiore protezione dall'esposizione al cadmio e ridurrà l'inquinamento ambientale. Esso sarà adottato come modifica nel regolamento REACH.

La nuova legislazione vieta l'uso del cadmio in tutti i prodotti di plastica e incoraggia il recupero dei rifiuti di PVC utilizzati in diversi prodotti da costruzione.

Dato che il PVC è un materiale utile che può essere recuperato più volte, la nuova legislazione consente di riutilizzare il PVC recuperato che contiene quantità minime di cadmio in un numero limitato di prodotti da costruzione, senza pericoli per il pubblico o per l'ambiente.

Per informare adeguatamente gli acquirenti, i prodotti da costruzione che saranno fatti di questo PVC recuperato saranno commercializzati con un logo specifico.

Il cadmio è presente anche nelle bacchette per brasatura, utilizzate per unire materiali dissimili I fumi liberati durante la brasatura sono molto pericolosi se inalati.

L'uso di questi materiali da brasatura sarà vietato ad eccezione di usi professionali molto specifici.Nel passato il cadmio veniva utilizzato come colorante o stabilizzante in alcuni articoli di plastica. Nell'UE l'uso del cadmio è stato vietato in diversi articoli di plastica già nel 1992, ma era ancora consentito in alcuni tipi di PVC rigido, poiché in quel momento sul mercato non erano disponibili alternative.

Da quando si sono rese disponibili soluzioni alternative, l'industria europea del PVC ha deciso di ritirare progressivamente il cadmio da tutto il PVC nel quadro del programma chiamato "Vinyl 2010".

Nel 2004 sono state imposte restrizioni all'uso del cadmio nelle batterie e nell'elettronica. Il nuovo divieto figurerà nell'allegato XVII del regolamento REACH (regolamento (CE) n. 1907/2006 concernente la registrazione, la valutazione, l'autorizzazione e la restrizione delle sostanze chimiche
LA NORMATIVA
Back
Next